5 DONNE IN CERCA DI AUTORI

5 DONNE IN CERCA DI AUTORI
È tempo di uscire, incontrare persone, chiacchierare di libri, conoscere gli autori e gli editori.
 
 
Siamo 5 Donne con una passione in comune: i libri. Il desiderio di fare qualcosa di concreto per il territorio in cui viviamo e lavoriamo ci ha spinto un ideare ed organizzare un mini festival dedicato ai libri.
5 donne in cerca di autore perché siamo proiettati nel futuro e quindi in ricerca costante di autori interessanti da invitare.
Sono tre giorni di incontri, musica e spettacoli con letteratura e poeti.
I nostri obiettivi: diffondere cultura a tutti i livelli, promuovere il territorio, creare occasioni di incontro e confronto, unire le forze per fare rete.
È tempo di uscire, incontrare persone, chiacchierare di libri, conoscere gli autori e gli editori.
Il festival sarà ospitato a MIRA (VE) presso l’Ex Oratorio di Villa dei Leoni in Riviera Silvio Trentin.
Le giornate di maggio che abbiamo scelto sono giovedì 16, venerdì 17 e sabato 18.
Ecco gli argomenti con gli orari, i libri e le passioni.
 
Image may contain: text
 
Giovedì 16 maggio  
Ore 21.00
NICOLA CASABURI presenta il suo libro “Diario Italico”, edito da Marsilio. Intervengono Gianfranco Bettin, Gualtiero Bertelli e Sergio Frigo.
 
Venerdì 17 maggio
Ore 19.00
SILVIA SALVAGNINI presenterà “Il seme dell’abbraccio”, edito da Bompiani.
Performance di musica, arte e poesia.
Ore 21.00
FULVIO ERVAS: conversazione sul suo ultimo libro “C’era il mare”, edizioni Marcos Y Marcos.
 
Sabato 18 maggio
Ore 10.00
MATTEO RAZZINI e la sua narrazione della Ricetta della Strafelicità, edizioni Corsiero.
Ore 17.00 
MICHELE FOSCHINI coofondatore di bao publishing racconta “il mestiere dell’editore” accompagnamento musicale del maestro Dario  Volpi dell’associazione culturale e musicale Riviera del Brenta
Ore 19.00
GIACOMO TADDEO TRAINI del suo Unidos Venceremos, Edizioni BeccoGiallo.
Ore 21.00
ENRICO CERNI non accettare sogni dagli sconosciuti (youcanprint)

MARCO CICONTE la collina d’oro (aporema) due autori conosciuti per il loro impegno sul territorio, con la partecipazione del presidio Libera del Miranese Domenico Gabriele

 
 
Un progetto ambizioso che ci auguriamo di poter replicare anche il prossimo anno.
Abbiamo un sacco di idee nel cassetto !!!